Decreto vaccini è legge, sì della Camera con 296 voti

Roma, 28 luglio 2017 - Dopo oltre 50 giorni di dibattito è arrivato questa mattina il via libera definitivo dalla Camera al decreto vaccini. Il provvedimento ora è legge. Dopo la fiducia confermata al Governo ieri notte, l'Assemblea di Montecitorio questa mattina ha approvato il provvedimento con 296 voti favorevoli e 92 contrari. Tra le novità introdotte dal provvedimento, il numero delle vaccinazioni obbligatorie sale da 4 a 10, rispettivamente: anti-poliomielitica, anti-difterica, anti-tetanica, anti-epatite B, anti-pertosse, anti-Haemophilus influenzae tipo b, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite e anti-varicella. Di queste, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite e anti-varicella saranno obbligatorie per tre anni. Nel decreto è stata infatti prevista la possibile cessazione dell’obbligatorietà per una o più di queste vaccinazioni sulla base dei dati epidemiologici e delle coperture vaccinali raggiunte.